via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)
telefono: (+39) 0172 699 611 - fax: (+39) 0172 699 685
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it
partita IVA: 00294400049 - codice fiscale: 00214810046
motore di ricerca

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

LA POLIZIA LOCALE PRESENTA L'ATTIVITA' SVOLTA NEL 2015

notizia pubblicata in data : giovedì 04 febbraio 2016

LA POLIZIA LOCALE PRESENTA L'ATTIVITA' SVOLTA NEL 2015

 

 

LA POLIZIA LOCALE

PRESENTA L'ATTIVITA' SVOLTA NEL 2015

 

Il 2015 è stato l'anno del cambiamento: la Polizia Locale è uscita dall'Unione del Fossanese rientrando sotto l'egida del Comune di Fossano; il comandante Bruno Bo ha lasciato il posto al comandante Giacomo Cuniberti; l'intero corpo è stato riorganizzato e nuove apparecchiature hanno implementato le dotazioni tecnologiche a disposizione degli agenti.

 

5610 le violazioni amministrative elevate, per un valore di 248.070,20 euro incassati contro i 379.556,12 accertati, con un incremento di quasi 25.000 euro rispetto al 2014. Sono stati presentati 31 ricorsi, un numero decisamente esiguo rispetto al complessivo di violazioni accertate e circa 3500 punti sono stati decurtati dalle patenti di guida dei trasgressori.

 

La maggior parte dei verbali è legata all'inosservanza delle norme che regolano la sosta delle autovetture: al centro storico il discutibile primato con 490 multe in piazza Castello, 400 in viale Martiri, 370 in via Ospedale, 317 in via Roma, 255 in via Garibaldi e 224 in via Bava. Per quanto riguarda la circolazione dinamica, è via Circonvallazione il luogo dove in assoluto sono state fatte più contravvenzioni.

 

Sono stati accertati 115 verbali per superamento dei limiti di velocità, anche con l'ausilio del Telelaser e dell'Autovelox. Due considerazioni: i 115 verbali sono stati elevati nei 118 servizi svolti dal personale nel concentrico ed in frazione, quindi meno di un verbale a servizio; secondo, per tali violazioni sono stati accertati 21.414 euro, pari al 5.64% del totale delle sanzioni elevate. Questo dato testimonia come l'utilizzo delle apparecchiature elettroniche venga disposto non per "far cassa", come molto spesso si ritiene, ma a scopo preventivo, per spingere gli utenti della strada ad adottare una condotta prudente e corretta in quei tratti dove più facilmente potrebbero verificarsi incidenti.

 

Sono state applicate 225 sanzioni accessorie tra rimozioni, fermi amministrativi e sequestri di veicoli; gli agenti hanno ritirato 15 patenti di guida, sanzionato 51 veicoli che non erano stati sottoposti a revisione periodica e 37 mezzi circolanti senza l'assicurazione di responsabilità civile verso terzi, di cui la norma ha cancellato l'esposizione sul parabrezza, ma confermato, come ovvio, l'obbligo di sottoscrizione.

 

Oltre alle attività di controllo sull'osservanza delle norme del Codice della Strada, i vigili svolgono mansioni di Polizia giudiziaria e di vigilanza in occasione di eventi e manifestazioni.

 

76 sono stati gli accertamenti urgenti per conto di altri Enti di Pubblica Sicurezza; 55 le comunicazioni di notizia di reato e 331 le persone identificate sul territorio comunale.

 

Nel corso del 2015 gli agenti di P.L. hanno svolto 59 servizi in occasione di manifestazioni in orario festivo e/o serale per un monte ore pari a 528 ore di lavoro straordinario, un dato di gran lunga superiore a quello registrato nel 2014 (47 servizi).


Hanno regolato la viabilità durante i 250 funerali celebrati sul territorio comunale; per 200 giorni, 4 operatori al giorno hanno svolto  servizio presso i plessi scolastici all'ingresso ed uscita degli studenti.

 

Sono state comminate 32 sanzioni per violazioni amministrative di ordinanze e Regolamenti comunali.

 

La Polizia locale si occupa anche di rilascio di autorizzazioni: ben 447 le autorizzazioni e concessioni di occupazione di suolo pubblico e per cantieri stradali. 372 le ordinanze redatte per la disciplina della viabilità ai sensi del Codice della strada.

 

Sono state implementate le attività di informazione  rivolte agli anziani e le lezioni di educazione stradale nelle scuole primarie e secondarie. Sono stati calendarizzati incontri periodici in frazione e nei borghi per raccogliere istanze e suggerimenti da parte dei cittadini.

 

Da settembre 2015 a gennaio 2016, i locali della Polizia locale hanno ospitato il corso di aggiornamento per Agenti ed Istruttori: una serie di lezioni della durata di 81 ore complessive, organizzate dalla nostra Polizia, aperte anche al personale dei comuni limitrofi di Savigliano, Saluzzo, Scarnafigi e Villafalletto.

 

Nella più generale operazione di riorganizzazione logistica operativa del Comando, si sottolinea l'attività di monitoraggio,implementazione ed ammodernamento della strumentazione e delle attrezzature (autovelox, photored, targasystem, autovettura di servizio e dotazioni individuali).

 

In servizio alla Polizia Locale di Fossano ci sono 18 persone: un Comandante, un Vice Comandante, due Vice Commissari, cinque Ispettori e nove Agenti, di cui uno in congedo per maternità.

 

Dai fogli di servizio emerge un dato interessante: l'attività degli agenti della Polizia Locale ha coperto tutti i 365 giorni dell'anno solare. Nel 2015 sono state lavorate 33284 ore, di cui il 27% svolte da personale in ufficio, mentre il 73% ha interessato l'attività esterna, cioè accertamenti, pattuglia e servizio appiedato. Per quanto riguarda la destinazione dei proventi incassati con le violazioni amministrative, così come prescritto dall'art. 208 del C.d.s., parte è andata alla manutenzione della segnaletica stradale, al posizionamento di dissuasori, all'abbattimento delle barriere architettoniche, all'implementazione della segnaletica verticale ed orizzontale e all'allestimento delle Zone 30 Km/h.

 

" Un risultato più che soddisfacente - commenta il comandante Giacomo Cuniberti -, raggiunto grazie all' impegno di tutti ed alla collaborazione con l'Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Questura.
La strada da percorrere è stata segnata e sono ancora molti i margini di miglioramento. Vedremo all'inizio del prossimo anno se dati così lusinghieri si ripeteranno".

 

Al commento del Comandante si aggiungono le considerazioni dell'assessore alla Sicurezza Michele Mignacca e del Sindaco Davide Sordella che colgono l'occasione per sottolineare come "... dai dati raccolti emerge un quadro che aiuta a sfatare alcuni miti, come quello che i vigili non sarebbero impegnati direttamente sulla strada ( il 73% dell'attività è stata svolta all'esterno) e che i Comuni utilizzano gli autovelox per fare cassa. E' evidente che a Fossano questo non succede, poco più del 5%  delle sanzioni è stato elevato in seguito all'utilizzo di apparecchiature elettroniche".

Comune di Fossano via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)   - telefono: (+39) 0172 699 611   - fax: (+39) 0172 699 685  
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it   - partita IVA: 00294400049   - codice fiscale: 00214810046   - codice univoco ufficio per fatturazione elettronica: UFFZ8B
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl  © 2016