via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)
telefono: (+39) 0172 699 611 - fax: (+39) 0172 699 685
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it
partita IVA: 00294400049 - codice fiscale: 00214810046
motore di ricerca

La storia di Fossano dalle origini ad oggi

La storia di Fossano dalle origini ad oggi

FOSSANO, UN NOME E LE SUE INTERPRETAZIONI

Il nome Fossano potrebbe essere la trasformazione dell'appellativo locus o fundus faucianus, dal nome personale romano Faucius, oppure derivare dalla parola fossato, in piemontese fossà, da cui fossan, abitante del fossato.
Gli avvallamenti sono infatti caratteristica del colle sul quale sorse il primo borgo cittadino.
Gli storici concordano nel parlare di "gran fossato del Chiotto", in dialetto Ciot, buco, fosso.

FOSSANO E LE SUE ORIGINI

Alcuni recenti ritrovamenti di cocci, avvenuti nel corso della ristrutturazione di edifici del centro storico, lascerebbero supporre che l'altipiano di Fossano fosse già occupato da un insediamento di popolazione abile nella metallurgia e nella ceramica, in epoca pre-romana, intorno all'800 a.C.

Al 1236 risale la lapide, ora murata nell'atrio del Palazzo Comunale, che testimonia l'erezione della porta nord-orientale del borgo primitivo.

  • 1238: Fossano si dichiara ghibellina, sotto l'egida imperiale di Federico II.

  • 1250: fine dell'appoggio imperiale. Inizio di un periodo conflittuale ed instabile.

  • 1314: atto di sottomissione al principe Filippo d'Acaia.

  • 1365: conflitto tra Giacomo d'Acaia e il marchese Federico di Saluzzo.

  • 1418: estinzione del casato degli Acaia.

  • 1424: Amedeo VIII di Savoia conferma i privilegi alla città e ne traccia i nuovi confini.

  • 1432: i frati minori dell'ordine di San Francesco si stabiliscono in città.

  • 1521: anno di una terribile pestilenza; in località Cussanio la Vergine appare al sordomuto Bartolomeo Coppa

  • 1532: nascono le confraternite della SS. Trinità, del Gonfalone e della Misericordia.

  • 1536: Fossano è occupata dai francesi che non riescono, però, a penetrare nel castello.

  • 1539: il senato del ducato di Savoia tiene le proprie sedute in città.

  • 1552: Fossano è sotto il dominio francese.

  • 1559: pace di Cateau Cambresis. Poco dopo Emanuele Filiberto si trasferisce con la corte a Fossano

  • 1566: il Duca di Savoia concede a Fossano il titolo di Città per la fedeltà dimostrata e il motto "Fidelitatis insignia".

  • 1592: anno dell'istituzione della Diocesi cittadina.

  • 1630: la peste si aggira nel fossanese, ma non contagia la città.
    La popolazione è di 15.000 abitanti.

  • 1690: battaglia di Staffarda. Nuovo saccheggio dei francesi. La città ne esce stremata.

  • 1724: la confraternita della SS. Trinità costruisce l'ospedale cittadino.

  • 1787: la colonia arcadica è innalzata a sede distaccata della "Reale Accademia delle Scienze" di Torino.

  • 1797: Fossano è assediata dalle truppe napoleoniche del generale Serrurier.

  • 1829: il fossanese Sansone Valobra riceve una medaglia d'onore come inventore dei fiammiferi.

  • 1860-77: viene abbattuta la quasi totalità della cinta muraria della città.

  • 1898: il fossanese generale Bava Beccaris ordina all'esercito di sparare sui civili a Milano.

  • 1903: il locale Monte di Pietà, poi Fondazione Cassa di Risparmio, ha la nuova sede nel Palazzo del Comandante: due anni dopo nasce la Cassa di Risparmio di Fossano

  • 1908: è fondata a Fossano la "Società anonima italiana per lesperimento dellortoelicottero Fuseri".

  • 1945: il 30 aprile la III Divisione Alpi, capitanata dal fossanese Cosa, libera Fossano dall'occupazione nazifascista.

 

Una città da scoprire - Altre informazioni

Fossano dove
Storia di Fossano
Castello degli Acaia
Chiesa della SS. Trinità
Via Roma
Il Duomo
Piazza XXVII Marzo 1861
Piazza di San Giorgio
Chiesa di San Filippo
Viale Mellano
Piazza del Salice
Santuario di Cussanio

Comune di Fossano via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)   - telefono: (+39) 0172 699 611   - fax: (+39) 0172 699 685  
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it   - partita IVA: 00294400049   - codice fiscale: 00214810046   - codice univoco ufficio per fatturazione elettronica: UFFZ8B
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl  © 2016