via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)
telefono: (+39) 0172 699 611 - fax: (+39) 0172 699 685
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it
partita IVA: 00294400049 - codice fiscale: 00214810046
motore di ricerca

 

SERVIZI DI EGOVERNMENT ATTIVI

 

SERVIZI AI CITTADINI

In Piemonte i servizi della Pubblica Amministrazione sono accessibili via web, da casa o dall'ufficio, senza carta, senza code agli sportelli e senza limiti di orario. Cittadini e imprese, infatti, possono trovare sul sito del Comune o sul portale PiemonteFacile un accesso semplice e diretto ai servizi pubblici digitali, realizzati e gestiti dal CSI-Piemonte: per prenotare una visita medica; tutte le volte che dobbiamo rivolgerci ad uno sportello pubblico per avere un certificato; nell’aiutare i nostri figli a scegliere un percorso di studi o se andiamo alla ricerca di un itinerario enogastronomico.

Attraverso il portale è anche possibile consultare Piemonte in pillole: al suo interno il patrimonio di dati prodotto degli Enti della regione è tradotto in “storie”, che mettono in evidenza informazioni interessanti e forniscono nuovi percorsi di approfondimento.

PiemonteFacile, infine, ospita anche un’AppGallery, in continua crescita: dalle ricchezze architettoniche al patrimonio delle biblioteche, dalle eccellenze agroalimentari agli orari dei mezzi pubblici e alle opportunità di formazione professionale, sono sempre più numerose le applicazioni per smartphone e tablet sviluppate dal CSI grazie ai dati delle Amministrazioni piemontesi.
 

Piemonte Facile


 Non sei accreditato su Sistema Piemonte? Clicca e registrati subito
potrai accedere gratuitamente a tutti i servizi digitali 

 

 registrati

 

 

SERVIZI AI CITTADINI

EROGATI DAL COMUNE DI FOSSANO

 

 

EROGATI DA ALTRI ENTI:

 

 

SERVIZI AI PROFESSIONISTI

EROGATI DA ALTRI ENTI:

 

 

APP GALLERY

 

 

OPEN DATA

Da anni si parla di e-government, ovvero di come  la tecnologia e  le innovazioni possono essere impiegate nella PA a vantaggio di tutti. Open Data è  uno degli strumenti per attuare l'e-government. “Aprire i dati” significa attivarsi per liberare il patrimonio di conoscenza che le  PA possiedono ma spesso tengono “chiuse nei cassetti”, per poterne sfruttarne le potenzialità. E’ un po’ come  dire che la PA si rivolge  all’intelligenza collettiva per creare qualcosa di nuovo. Con il passaggio dal Web1 al Web2, infatti,  il  cittadino da semplice fruitore del dato è diventato  attore nella creazione del mondo web, e la PA “aperta” e “trasparente” può beneficiare di un rapporto di interazione e partecipazione con  i vari portatori di interesse della società civile (cittadini, imprese, associazioni, altre PA, etc.).

La Regione Piemonte è stat la prima Regione a dare applicazione alla direttiva comunitaria sull'Open data  (D.C. 98/2003) che avvia il processo di del riutilizzo dell'informazione del settore pubblico in Europa (recepita a livello nazionale con il D.Lgs 36/2006 e s.m.i.).

Ma qual è la radice dell’idea? In sintesi,: le PA raccolgono, producono, gestiscono  e  aggiornano, una innumerevole quantità di informazioni, vitali per le loro funzioni istituzionali, decisionali, gestionali. Ma le potenzialità di questo patrimonio di conoscenza non si esauriscono con le funzioni pubbliche, esse  rappresentano, una volta liberate, un valore con molti beneficiari: i cittadini, (più trasparenza vuol dire più democrazia), gli enti di ricerca (basi dati, conoscenze in più), le altre PA (eliminando sovrapposizioni e  quindi creando  risparmio) e infine le imprese del territorio, perché “più informazioni “ generano  “più idee”.

Non dimentichiamo infatti che le informazioni delle PA sono reperite e gestite con soldi pubblici, e  quindi appartengono a tutti. Ovviamente nel rispetto di tutti i vincoli del caso, a partire dalla tutela della privacy.

Anche l'Unione del Fossanese aderisce al progetto e pubblica i dati statistici sulla popolazione del territorio.

Clicca sotto per accedere al portale che raccoglie i dati che tutte le amministrazioni aderenti mettono a disposizione, in forma libera e  standard, per un eventuale qualsivoglia riutilizzo da parte dei cittadini, anche a scopo commerciale.

 

Eventi e Manifestazioni
Castello Acaja - Fossano - la mostra, promossa e organizzata dalla Fondazione Artea in collaborazione con il Comune di Fossano, sarà aperta al pubblico, a ingresso libero, da venerdì 1 dicembre a domenica ...
dall’8 al 17 dicembre - Chiesa di San Giovanni in Borgo Vecchio a Fossano, ARTE A NATALE, esposizione di 50 opere d’arte. Orario mostra: venerdì - sabato - domenica dalle 17.30 alle 19.00. Ingresso libero
da venerdì 8 dicembre, nei giorni di apertura del Museo Diocesano (domenica e festivi dalle ore 15.00 alle ore 18.00) in via Vescovado 8: L'ARTE SALVATA: restauro di una grande tela del primo '600 già ...
giovedì 14 dicembre alle ore 21 - Palazzo Righini - via Negri 20 Fossano: presentazione del libro UN SOGNO PER CAMMINARE. Mons. Derio Olivero presenterà la pubblicazione che raccoglie i suoi contributi ...
NATALE CON… in compagnia degli allievi e docenti della Fondazione Fossano Musica. LA MAGIA DEL NATALE - Saggio a cura degli allievi della prof.ssa Paola Roggero [Junior Vocal Academy], della prof.ssa Vanja ...
Comune di Fossano via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)   - telefono: (+39) 0172 699 611   - fax: (+39) 0172 699 685  
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it   - partita IVA: 00294400049   - codice fiscale: 00214810046   - codice univoco ufficio per fatturazione elettronica: UFFZ8B
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl  © 2016