via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)
telefono: (+39) 0172 699 611 - fax: (+39) 0172 699 685
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it
partita IVA: 00294400049 - codice fiscale: 00214810046
motore di ricerca

PROTEZIONE CIVILE

Piano Comunale di Protezione Civile

Il Piano Comunale di Protezione Civile è attualmente in fase di revisione ed aggiornamento per sostituire la attuale pianificazione, che risale al 2006 ed è ormai obsoleta e non adeguata alle nuove procedure di emergenza ed intervento. Entro pochi mesi il nuovo Piano, che avrà una struttura intercomunale e sarà interfacciato con la Pianificazione dell'Unione del Fossanese e del comune di Bene Vagienna, verrà approvato dal Consiglio Comunale e reso disponibile su questa pagina.

 

Eventi meteorologici:  meglio tenersi informati!

La Regione Piemonte, tramite l'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente ha predisposto sul territorio regionale un'efficiente rete di monitoraggio e previsione degli eventi meteorologici a disposizione di tutti i cittadini.  Restare informati è dunque il primo e più efficace metodo per applicare tutti i giorni i principi della Protezione Civile.

Tutti i bollettini informativi della Regione Piemonte sono visualizzabili con qualsiasi pc in formato pdf.

Le previsioni meteo sono rese disponibili ogni giorno entro le ore 14 al seguente link:

 

http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/bollettino_meteotestuale.pdf

 

Il bollettino di vigilanza meteo emesso quotidianamente entro le ore 13 contiene una previsione dei fenomeni meteorologici significativi che possono dar luogo a problemi o criticità, nelle successive 60 ore rispetto all’ora di emissione. La previsione dei fenomeni viene effettuata sulle aree di allertamento in cui il Piemonte è suddiviso. A tal riguardo Fossano è inclusa nella zona M.

 

http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/bollettino_vigilanza.pdf

http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/guida-al-bollettino-di-vigilanza

 

Infine il bollettino di allerta meteorologica consente di vedere in modo rapido quale è la condizione di rischio sul territorio, ed esprime  una previsione dei fenomeni meteorologici in rapporto effetti al suolo attesi per il rischio idrogeologico ed idraulico, differenziati per zone di allerta. Qui è utilizzato il codice "colore" uniforme per tutto il territorio nazionale. Il verde significa assenza di fenomeni, il giallo la possibilità di moderati e localizzati fenomeni (es. la possibilità piccoli allagamenti e smottamenti), l'arancione segnala che i fenomeni, pur moderati, potrebbero essere diffusi sul territorio, il rosso infine esprime la previsione di una criticità seria da affrontare attivando tutte le risorse pubbliche disponibili.

 

http://www.arpa.piemonte.it/bollettini/bollettino_allerta.pdf

http://www.arpa.piemonte.it/rischinaturali/approfondimenti/rischio-idrogeologico/sistema-regionale-di-allertamento/

 

Il webgis messo a disposizione da ARPA permette infine di seguire in tempo reale i parametri di misura meteorologici e idrologici di tutta le rete regionale. In altri termini è possibile vedere le temperature e le altezze di pioggia rilevate nelle stazioni meteo e monitorare, laddove è installata una stazione idrometrica, l'altezza delle portate dei fiumi. Per quanto riguarda il Fossanese abbiamo a disposizione le misure idrometriche del torrente Stura presso il ponte sulla SS 28 e del torrente Mellea presso il ponte di Levaldigi.

https://webgis.arpa.piemonte.it/meteopiemonte/

 

Vuoi avere queste informazioni sul tuo smartphone? Scarica PIERINA, la app gratuita predisposta da ARPA per concentrare le informazioni meteo e di vigilanza in un click. Pierina (PIemonte RIschi NAturali) è per ora disponibile solo per android sullo store di Google.

 

Stabilimenti a rischio di incidente rilevante

 

Ai sensi dell'art. 23 c. 6 del D.Lgs 26 giugno 2015, n. 105 sono qui presentate le informazioni contenute nella comunicazione di  notifica inerente l'insediamento LIQUIGAS  sito in strada del Santuario 41, Fossano. Detto stabilimento opera lo stoccaggio di GPL  (Gas di Petrolio Liquefatti) per una quantità massima prevista di 115 tonnellate e si pone pertanto sopra la soglia inferiore (50 t) e sotto la soglia superiore (200 t) di rischio determinata dalla normativa. Sono stati analizzati gli scenari incidentali massimi che nelle ipotesi più estreme vanno a interessare le immediate adiacenze del perimetro esterno. Detti scenari possono esser classificati come Flash fire: (incendio di una nuvola di vapore infiammabile senza esplosione) o Jet fire: (incendio di un getto gassoso infiammabile, effluente da un serbatoio in pressione). In condizioni meteo stabili lo scenario peggiore può avere effetti sino ad un massimo di 171 metri dal punto di insorgenza.

 

Ubicazione stabilimento

 

Allegato scaricabile: estratto notifica con informazioni da rendere disponibili al pubblico (pdf)

 

 

Comune di Fossano via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)   - telefono: (+39) 0172 699 611   - fax: (+39) 0172 699 685  
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it   - partita IVA: 00294400049   - codice fiscale: 00214810046   - codice univoco ufficio per fatturazione elettronica: UFFZ8B
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl  © 2016