via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)
telefono: (+39) 0172 699 611 - fax: (+39) 0172 699 685
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it
partita IVA: 00294400049 - codice fiscale: 00214810046
motore di ricerca

ZONA A TRAFFICO LIMITATO - CENTRO ABITATO

 

Dove?

Nell’intero centro abitato di Fossano capoluogo, (ossia nell'area delimitata dai cartelli con nome di località "Fossano" di colore nero su fondo bianco) eccettuati i seguenti percorsi: 

  • tracciato s.p. 428: via Torino, Circonvallazione, Mondovì;

  • via Cuneo  (s.s 231) e via Bisalta  dall’intersezione con via Cuneo alla rotonda per Via Salmour – raccordo autostradale in quanto tragitto interno di importanza rilevante per i collegamenti extracomunali;

  • via Centallo- s.p. 169 (partendo dall’intersezione con  s.p. 428 in direzione Centallo);

  • via Villafalletto – s.p. 184 (partendo dall’intersezione con s.p. 428 in direzione Villafalletto);

  • via Ceresolia – s.p. 192 (partendo dall’intersezione con  s.p. 428 in direzione Levaldigi);

  • via Marene – s.p. 165 (partendo dall’intersezione con cavalcaferrovia via Torino – Via Fraschea);

  • via Fraschea (in quanto bretella tra via Torino e via Marene);

  • via Pacchiotti (in quanto bretella tra via Centallo e via Cuneo).

 

Quando?

La Zona a Traffico Limitato è operativa 5 giorni alla settimana, dal Lunedì al Venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16 per i veicoli privati e dalle 9 alle 12 per i veicoli aziendali. Le limitazioni al traffico non si applicano nei giorni di sciopero dei lavoratori del servizio di trasporto pubblico locale indetto nel rispetto delle procedure previste dalla normativa vigente in materia.

 

Chi non può circolare nella ZTL del centro abitato?

I veicoli alimentati a benzina con omologazione precedente all’EURO 1; i veicoli diesel con omologazioni precedenti all’EURO 2, nonché i ciclomotori e motocicli a due tempi non conformi alla normativa EURO 1 immatricolati da più di 10 anni;

 

Chi può circolare nella ZTL del centro abitato?

Tutti i veicoli con omologhe uguali o superiori a quanto indicato nel punto precedente, ed inoltre, i deroga, i seguenti veicoli anche se con omologhe inferiori: 

  • veicoli per il trasporto di soggetti disabili; 

  • veicoli iscritti nei registri delle auto storiche;

  • veicoli alimentati a GPL e metano (anche bifuel) con omologazioni precedenti all’EURO 1; 

  • veicoli oltre 3,5 ton, macchine agricole, macchine operatrici, autocaravan;

  • veicoli utilizzati in caso di servizi di emergenza e sicurezza appartenenti alle categorie ricomprese nelle limitazioni alla circolazione. In tale dizione rientrano i veicoli di soccorso, di pronto intervento e quelli utilizzati per servizi di reperibilità, ivi compresi quelli di manutenzione di impianti a servizio delle imprese e della residenza, nonché veicoli di enti locali o comunque enti pubblici circolanti per motivi di servizio;

  • veicoli di privati cittadini purché sia comprovata una situazione di criticità, urgenza, emergenza e sicurezza (stato di necessità ex art. 4 L. 689/81);

  • veicoli che si recano presso le officine autorizzate per effettuare la revisione dei veicoli e/o il controllo dei gas di scarico (bollino blu.

 

Inoltre, per effetto di deroga speciale stabilità dal provvedimento sindacale:

  • veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie od esami ospedalieri, sia in entrata (cioè presso l’Ospedale di Fossano e relativi ambulatori) sia in uscita (residenti nella ZTL che devono recarsi in ospedali, cliniche, strutture sociosanitarie pubbliche o convenzionate esterne alla città di Fossano) in grado di esibire relativa certificazione medica o prenotazione. Per il tragitto percorso senza la persona che deve essere sottoposta a terapia o ad esami indispensabili è necessario esibire copia della certificazione medica o della prenotazione, nonché dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (autodichiarazione), nella quale il conducente dichiari il percorso e l'orario;

  • veicoli utilizzati da operatori assistenziali in servizio con certificazione del datore di lavoro o dell'Ente per cui operano che dichiari che l'operatore sta prestando assistenza domiciliare a persone affette da patologie per cui l'assistenza domiciliare è indispensabile; veicoli utilizzati da persone che svolgono servizi di assistenza domiciliare a persone affette da grave patologia con certificazione in originale rilasciata dagli Enti competenti o dal medico di famiglia;

  • veicoli utilizzati per il trasporto di persone che partecipano a cerimonie funebri o a cerimonie religiose o civili non ordinarie.

 

In tutti i casi succitati l'orario ed il tragitto per cui è consentito circolare devono essere corrispondenti e compatibili con la motivazione della deroga.

 

Documentazione 

 

Comune di Fossano via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)   - telefono: (+39) 0172 699 611   - fax: (+39) 0172 699 685  
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it   - partita IVA: 00294400049   - codice fiscale: 00214810046   - codice univoco ufficio per fatturazione elettronica: UFFZ8B
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl  © 2016