via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)
telefono: (+39) 0172 699 611 - fax: (+39) 0172 699 685
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it
partita IVA: 00294400049 - codice fiscale: 00214810046
motore di ricerca

SPORTELLO UNICO ATTIVITA' PRODUTTIVE (S.U.A.P.)

D.P.R.  07/09/2010 n. 160 

 

Sportello Unico Attività Produttive SUAP

 

 

La riforma della Pubblica Amministrazione in atto pone la semplificazione e l'accelerazione delle procedure amministrative come uno degli obiettivi principali per avvantaggiare i cittadini e gli operatori economici; in questo quadro si propone come strumento di sviluppo economico del territorio lo SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA' PRODUTTIVE (S.U.A.P.) attraverso un'attività amministrativa fondata sulla certezza dei tempi e delle procedure, nonchè sulla promozione delle potenzialità di sviluppo delle diverse comunità locali.

La Struttura Unica per le Attività produttive, istituita dal D.Lgs. 112/98, regolamentata dal D.P.R. 447/98 modificato dal D.P.R. 440/00 e successivamente abrogato con D.P.R. 07/09/2010 n. 160, costituisce lo strumento mediante cui il Comune assicura la semplificazione e l'unificazione dei singoli procedimenti in materia di impianti produttivi in un solo procedimento, garantendone l'uniformità di conduzione.

La Struttura esercita funzioni amministrative, per la gestione del procedimento unificato ed il rilascio dell'Autorizzazione unica, informative, per l'assistenza e l'orientamento delle imprese ed all'utenza in genere e promozionali, per la diffusione e la migliore conoscenza delle opportunità e potenzialità esistenti per lo sviluppo economico del territorio.

La normativa in materia comprende una serie di "attività" nell'ambito dello S.U.A.P. che possono essere riassunte come segue:

- Localizzazione / Realizzazione / Ristrutturazione / Ampliamento / Cessazione / Riattivazione / Riconversione / Esecuzione di opere interne / Rilocalizzazione

degli impianti produttivi destinati ad attività industriali, artigianali, commerciali dirette alla produzione di beni ed alla prestazione di servizi, ivi incluse le attività agricole, le attiVità turistiche ed alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari, i servizi di telecomunicazioni (1)

(1) In relazione agli impianti di teleradiocomunicazioni si rileva che, secondo quanto riportato dall'art. 5 della D.G.R. 05/09/2005 n. 16-757  “Le persone fisiche titolari dell’autorizzazione generale del Ministero delle Comunicazioni, oppure i legali rappresentanti della persona giuridica, o soggetti da loro delegati, presentano al comune e contestualmente all’ARPA, oppure allo sportello unico delle attività produttive, qualora espressamente previsto dalla regolamentazione locale, domanda per l’autorizzazione all’installazione o alla modifica dell’impianto, allegando l’attestazione di avvenuto pagamento delle spese per le attività istruttorie e, nel caso di impianti per radiodiffusione, gli estremi della concessione rilasciata dai competenti organi del  Ministero delle Comunicazioni."

Tenuto conto che la Regolamentazione dello Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Fossano non prevede espressamente il ricorso allo SUAP relativamente agli interventi di teleradiocomunicazione, tale procedura è esclusa dalla procedura di SUAP.


Rientrano altresì nell'ambito dello S.U.A.P. gli interventi riguardanti case di cura, asili, cliniche private e/o pubbliche, in quanto fornitori di "un servizio"; è necessario altresì il soggetto interessato; il D.P.R. di riferimento sembra voler indicare quale richiedente "l'Impresa"; un'interpretazione è data dalla D.G.R. 15.10.2001 n. 29-4134: "lo Sportello Unico deve rigettare motivatamente domande che non siano presentate da soggetti che non effettuano produzione di beni e servizi" quindi l'impresa edile che richiede la costruzione di un condominio con annesse attività produttive, non è soggetto che effettua prestazione di beni e servizi, pertanto escluso dallo S.U.A.P."

 

PROCEDURA

Il Comune di Fossano svolge le funzioni di Sportello Unico per Attività Produttive avvalendosi del supporto della CCIAA di Cuneo, nel rispetto dell'art. 4 commi 10-12 del D.P.R. 160/2010; L'imprenditore che intende avviare una nuova attività produttiva e/o la modifica di una esistente dovrà presentare allo Sportello Unico per le Attività Produttive, tramite procedura informatica l'apposita istanza di rilascio del "Provvedimento Unico" con allegate tutte le necessarie istanze (Permesso di Costruire / SCIA / parere Vigili / ecc. ) tramite la modulisitica specifica che il Comune di Fossano  mette ad isposizione sul proprio sito; la completezza dell'istanza presentata rappresenta un requisito indispensabile per l'accoglimento della stessa e per garantire i tempi previsti dalla normativa.
 

Lo SUAP del Comune di Fossano, ricevuta l'istanza, provvederà a richiedere gli atti di assenso e/o i pareri necessari al rilascio dell Provvedimento Conclusivo agli  Enti e/o Servizi coinvolti nel procedimento

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive rappresenta quindi uno strumento che consente agli imprenditori di avere come unica interfaccia il Comune, il quale coordina e gestisce tutti i rapporti con gli uffici interni e gli Enti coinvolti nelle varie fasi che concorrono al rilascio del Provvedimento unico finale

 

Canali telematici per la presentazione delle istanze

- portale Camera di Commerico di Cuneo - "Impresa in un giorno" - (utilizzabile fino al 31/12/2020) vai alla pagina

- nuova modalità di presentazione telematica pratiche al SUAP (utilizzabile da dicembre 2020) - vai alla pagina

 

 

Comune di Fossano via Roma, 91 - 12045 Fossano (CN)   - telefono: (+39) 0172 699 611   - fax: (+39) 0172 699 685  
PEC : fossano@cert.ruparpiemonte.it   - partita IVA: 00294400049   - codice fiscale: 00214810046   - codice univoco ufficio per fatturazione elettronica: UFFZ8B
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl  © 2016